Cinque app di cui non potrai più fare a meno

Ci sono app che ti cambiano la vita – soprattutto se sei una blogger! –, anche se non ti preparano il tè, né tantomeno si prendono la briga di spolverare la libreria al posto tuo.

Io ne uso poche e mirate: per pianificare gli impegni, modificare le foto, gestire i network, controllare le email.

 

Oggi vi voglio parlare di quelle cinque applicazioni che hanno snellito il mio lavoro per il rosypuntoevirgola (e non solo!), suddividendoli per editor di immagini e gestione dei social media da computer o smartphone.

 

Magari evitiamo di fare la fine di Zooey Deschanel in New Girl!

EDITOR DI IMMAGINI

Snapseed. Facile, completa e gratuita.
Mi ha salvata mille volte dal mio solito problema “mancanza luce perfetta”: con pochi click, infatti, riesco a recuperare anche quelle foto che considero irrecuperabili.
Ci sarà un perché se, oltre a farmi da copertina di Linus, è la mia app di fiducia!

Canva. Simpatica, veloce e versatile.
L’ho scoperta qualche mese fa per caso e, ormai, è amore eterno.
Ho impostato i miei layout e, con pochissimi passaggi, riesco a preparare le immagini di un’intera settimana editoriale in una decina di minuti: invero di Canva  amo la possibilità di poter salvare i progetti, proseguendo così un concept grafico per impaginazione e filtri.

 

GESTIONE DEI SOCIAL MEDIA

TagsForLikes. Parola d’ordine “hashtag”, se vuoi essere un vero guru dei social (o almeno ci stai provando)!
C’è un hashtag per tutto – cibo, moda, make-up, libri – e TagsForLikes è un valido aiuto nella ricerca di quello perfetto. Sì, di quello che ti permetterà di arrivare a più utenti possibili.
Di mio, uso gli hashtag in special modo su Instagram, e di tanto in tanto tendo a variarli, provando a raggiungere un nuovo pubblico: con TagsForLikes riesco a trovare un gran numero di hashtag per categoria, rimanendo coerente perciò all’argomento trattato, potendo poi creare un mio personalissimo elenco.

TweetDeck by Twitter. Ci conosciamo da un mesetto, lei ed io, ma iniziamo davvero ad andare d’accordo.
Di certo facilita la mia vita twitteriana – visto che gestisco più profili! – in quanto mi rende possibile programmare i tweet, monitorare un trand, esportare le timeline: il tutto in una sola interfaccia e comodamente dal mio Mac.
Se vi interessa, potrei parlarvene in un articolo apposito, che ne dite?

Steller. Adorabile e intuitiva: l’app che non può non mancare nel social kit di un vero storyteller!
Ti iscrivi in un click e con un altro hai già creato la tua prima storia con video, foto e parole, usando layout carinissimi e molto ariosi.
Grazie a Steller puoi parlare di te, delle tue passioni, dei tuoi viaggi, senza perdere molto tempo e incuriosendo chi ti segue.
La uso da poco, ma – così come con Canva – è già amore!

 


Quali sono le vostre app preferite?

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Potrebbero anche interessarti

Ecco altri articoli simili a quelli letti di recente!

error: