Descendens blogtour: recensione in anteprima

Ognuno di noi ha una spada di Damocle in bilico sulla testa, un peso che ci portiamo nel cuore, un pensiero che annebbia la mente e avvelena l’anima.

Su Emma pende un’eredità, una nomea, un passato che diventa presente.

 

Nipote di Marta Vasselli, la strega più potente e più temuta di Tiepole, un paesino sconosciuto tra le campagne romane, deve affrontare questa sua eredità e le mille bugie dei genitori.
Tra maledizioni e ciondoli stregati e visioni, Emma si trova a combattere infatti una guerra che forse non è la sua guerra: nonostante ciò, affronta le sfide che il destino le mette di fronte, con qualche domanda in testa e senza lamentarsi.
Descendens, edito dalla Delrai Edizioni, in precedenza conosciuto come La discendente di Tiepole, è un urban fantasy dalle tinte gotiche e dalle leggerissime – leggerissime! – pennellate horror: Alessandra Paoloni crea un’atmosfera nera e stregonesca con uno stile asciutto, privo di fronzoli, diretto, in cui la storia si dipana e si complica di pagina in pagina.
L’autrice gioca con i suoi personaggi, con il chi è chi, il chi è cosa, e confonde il suo lettore. Lo porta a fare supposizioni, a confutarle, a cercare altri indizi.
Descendens non è solo un urban fantasy, ma è anche e soprattutto la crescita di Emma che all’improvviso deve capire se stessa e prendere una decisione.
È lei la discendente? Vuole essere la discendente? Se lo è e lo vuole essere, farà del male come la nonna ne ha fatto agli altri?
Un gioco di verità e segreti, di apparenze, di alleanze, tradimenti, di vite spezzate: Alessandra Paoloni dipinge la vita vera in un romanzo fatto di irrealtà, parlandoci di fedeltà e fiducia, famiglia. Amicizia.
Perché Emma non è sola in questa (dis)avventura magica: ci sono Valerio, Lorenzo, Empiréa, Christian.
Christian. Un maledetto. Un ragazzo scorbutico. Uno che parla poco e fa fatti.
Christian: un amore proibito o il primo vero amore di Emma?
Insomma, in Descendens non manca proprio nulla, anche perché Emma e la magia non sono le uniche protagoniste, ma lo è in special modo Tiepole. Un paesino e la sua storia, il suo avvenire. I suoi abitanti superstiziosi, le loro tradizioni, le casupole, le anime eretiche seppellite fuori dal cimitero, le sue strade strette e impervie.
Un mondo da scoprire, immaginare, in cui forse qualcuno di noi vorrebbe passeggiare di notte per incontrare una strige.

 


 

Titolo: Descendens
Autore: Alessandra Paoloni
Editore: Delrai Edizioni
Prezzo: € 3,99 – € 16,50
Pagine: 367

DISPONIBILE DA OGGI!

Un paese alle porte di Roma, una maledizione stregonica, una discendente tanto attesa per compiere chissà quale maleficio. Quando Emma e la famiglia tornano a Tiepole per la morte del nonno Achille Pagliari, la ragazza è ignara del fardello che porta da sempre: lei è la nipote di Marta Vasselli, la strega di cui tutti hanno paura. Suo padre e sua madre non le hanno mai detto la verità, nascondendole il suo futuro come diretta erede di una malefica e crudele strega. A parlarle di quanto ancora non sa di se stessa sono gli occhi dei tiepolesi, la scrutano e la studiano cercando di carpire i segreti occultati dentro di lei, in attesa di vedere compiersi ciò che stanno temendo da anni. Nessuno sa cosa celi questa maledizione, eppure gli abitanti la temono.
Uno spettacolare urban fantasy italiano, dalla penna talentuosa dell’autrice Alessandra Paoloni, dove niente è come sembra e la vera sfida è sopravvivere alla verità. Le sicurezze della vita sono labili certezze da distruggere per scoprire davvero il proprio destino.

 


 

Al blogtour è collegato un magico giveaway,
grazie al qualche si potrà vincere una copia di Descendens.
C’è una sola regola da seguire: commentare almeno
cinque delle sette tappe in calendario.

 

 

  • Lisa C. (23 luglio 2018)

    Buongiorno! Aspettavo questo blogtour dal momento in cui Malia ha pubblicato la prima immagine. È un genere che mi attira moltissimo e mi incuriosisce, intrigandomi. Ti ringrazio per la tua recensione, la quale non ha fatto che confermare le mie aspettative! Poi mi manca nelle letture una con questi elementi. Ciao !

  • Maria Grazia Murgia (23 luglio 2018)

    Tinte gotiche, magie, maledizioni e streghe: sembra proprio il libro che fa per me! Lo adoro già…non vedo l’ora di poterlo “divorare” e conoscere gli abitanti di Tiepole (davvero carino ^_^) Grazie della tua recensione che mi ha permesso di conoscere un “pizzico” in più questo fantasy

  • Lucrezia (23 luglio 2018)

    Appassionata di fantasy e distopici, questo devo leggerlo assolutamente. Grazie per bella recensione, breve e concisa come piacciono a me. Tanto esaustiva da convicermi a prenderlo 😉

  • Vendè (25 luglio 2018)

    Seguo questo romanzo da quando sfoggiava il titolo La Discendente di Tiepole, e questa nuova veste le dona molto. Amo questa storia e tutto cio che è celato al suo interno Alessandra e una Grande

  • Mariarosaria Palmentieri (27 luglio 2018)

    Ho adocchiato questo romanzo in giro per la rete e con piacere seguo il BT per provare a vincere una copia. in bocca al lupo all’autrice e complimenti per la cover meravigliosa

  • Elena (29 luglio 2018)

    Libro con streghe,maledizioni e misteri?Da leggere!

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Potrebbero anche interessarti

Ecco altri articoli simili a quelli letti di recente!

error: