Recensione in anteprima: “Levi” di Ivy D. Morgan

A CURA DI ALINA VENTURA

 

Quando arriva l’autunno, ti viene voglia di un divano, un caminetto e una bella cioccolata calda… peccato però che sei sempre in ufficio e che questo periodo ti metta tanta malinconia, nonostante trovi romantico lo svolazzare delle foglie che cadono mentre ritorni a casa.

Ma, quando hai un po’ di tempo libero, sei lì, su quel divano tanto desiderato, con il Kindle in mano e la voglia di leggere vince su tutto.

 

Ogni volta è un tormento scegliere, soprattutto trovare un libro che mi appassioni, tuttavia ecco che la lettura perfetta compare tra le nuvolette come un raggio di sole a illuminarmi la giornata: Ivy, che è una mia cara amica, un uggioso pomeriggio mi ha chiesto se volessi leggere in anteprima il suo nuovo romanzo anche per darle un consiglio e così mi sono ritrovata a leggere Levi.
Il romanzo racconta, nel duplice POV sapientemente usato da Ivy, la storia di Hazel e Levi che sono due personaggi tosti. In Hazel mi sono immedesimata parecchie volte per via del suo carattere schivo, che la porta a non fidarsi apparentemente di nessuno.
Lei mi fa tenerezza, sollecita il mio istinto di protezione.
Ma la vera perla, la vera ricchezza di questo romanzo è lui, Levi.
Ivy è riuscita a infondere a questo personaggio un qualcosa di unico che mi ha lasciato sbalordita nella caratterizzazione psicologica, per la sua storia, per i suoi trascorsi che mi ha portato a chiederle: «Ma da dove ti sono uscite certe cose?». Perché sì, Ivy ha raccontato uno spaccato di vita che nei giorni di oggi non è difficile trovare, ma è il contesto in cui pone tutta la storia che rende diverso ciò. Che rende questo romanzo così speciale e particolare allo stesso tempo.
Levi cerca di espiare le colpe di chi non l’ha saputo proteggere. Levi è un martire, ma nello stesso tempo è il salvatore di se stesso, e credo fortemente che ciascuno di noi dovrebbe prendere il proprio coraggio per salvarsi da solo.
Consiglio questo libro proprio per il messaggio che dà: SIAMO IN GRADO DI ALLARGARE LE ALI E SALVARCI QUANDO LA VITA E LE SITUAZIONI CI BUTTANO GIÙ DAL PRECIPIZIO.

 

 


 

Titolo: Levi
Autore: Ivy D. Morgan
Editore: Selfpublishing
Prezzo: € 2,99 – € 11,00
Pagine: 254

DISPONIBILE DA OGGI!

Ero solo uno stupido ragazzino con un’esistenza agiata e piena d’amore quando la morte di mio padre sgretolò ogni mia certezza, costringendomi a scendere a compromessi solo per sopravvivere.
Credevo di poter cambiare il mondo, ma non sapevo a cosa stessi andando incontro, non lo capivo davvero.
Anni dopo, quando pensavo di aver toccato il fondo e di non essere più in grado di risalire dall’abisso, ho incontrato un angelo.
Il suo nome è Hazel.

Qualcuno direbbe che sono una solitaria e altri che ho qualche rotella fuori posto, ma nessuno capisce che devo solo combattere ogni istante contro la mia stupida timidezza.
Sono cresciuta senza i miei genitori e da poco ho perso l’unico affetto sincero che abbia mai avuto.
Almeno fino al primo giorno di Università, quando ho conosciuto lui.
Ci avviciniamo, è inevitabile, ma nasconde qualcosa di terribile e costruisce un muro tra noi.
Vorremmo sfiorarci, conoscerci, viverci, ma non possiamo. Non dobbiamo.
Il suo nome è Levi.
 
ATTENZIONE: Il romanzo tratta contenuti delicati, inoltre contiene scene di violenza e sesso esplicite.
 


 PRODOTTO RICEVUTO DALL’AUTRICE

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Potrebbero anche interessarti

Ecco altri articoli simili a quelli letti di recente!

error: