Recensione: “Mai più così vicini” di Marilena Barbagallo

A CURA DI BEIRA RAVEN

 

Rieccoci con un ritorno che in tanti aspettavamo.
Marilena Barbagallo, una delle grandi big nate dal self, torna sugli scaffali delle librerie con un grande libro di certo non per deboli di cuore.

Mai più così vicini non è un libro per tutti, come praticamente, a parer mio, tutti i dark romance presenti nell’editoria.

 

Quindi se cercate un libro in cui la protagonista è felice e contenta della sua vita, canta con gli uccellini e ha cassetti pieni di sogni… cambiate libro.
Mai più così vicini tratta la storia di Siria, una giovane ragazza di un quartiere siciliano e di un ragazzo, Ermes – detto Delirio – ormai famoso per i suoi furti. I due hanno preso strade diverse ormai da molto tempo, ma mentre Ermes ha cambiato completamente la sua vita, entrando nel mondo del crimine, Siria non ha cambiato nulla della sua: una madre prostituta che vuole in tutti i modi che lei segua le sue orme, personaggi oscuri che la vogliono e la pretendono per debiti non suoi.
Ciò che più mi ha fatto riflettere di questo libro è la fatalità del destino che sembra essere inevitabile per entrambi i protagonisti: entrambi, sin da piccoli, sembrano aver un destino segnato, un destino deciso da chi, prima di loro aveva preso decisioni crude al posto loro.
Come ho detto all’inizio non si tratta di un libro per deboli di cuore.
È un libro crudo, pieno di rimorsi e tristezza.
Le lacrime non mancheranno come neanche la rabbia, e qui io vorrei in qualche modo aprire una piccola parentesi. Ho letto determinati pareri sul finale di questo libro e io per la Barbagallo ho solamente due parole: coerente e costante. I suoi personaggi sono stati infatti coerenti e costanti in tutto il percorso fatto e fino alla fine del libro.
E la capacità di lasciare i lettori con il fiato sospeso, per poi emozionare sino in fondo, non è una capacità da tutti, però la Barbagallo ce l’ha fatta, creando un romanzo pieno di suspense e sentimenti, con personaggi a tutto tondo che ci parlano, ci guardano negli occhi, ci prendono per mano nel loro percorso.
Complimenti, Barbagallo, e sì, Delirio e Siria sono arrivati a casa nostra e ci sono entrati sottopelle.

 


 

Titolo: Mai più così vicini
Autore: Marilena Barbagallo
Editore: Newton Compton Editori
Prezzo: € 1,99 – € 9,90
Pagine: 352

Restare nell’ombra è la sua arte. Lui non ha mai fallito, ha portato a termine più di settantacinque rapine, è imprendibile. Lo chiamano Delirio. Siria ha sempre disprezzato il “mestiere” di famiglia, e tanto più lo disprezza ora che anche per lei è arrivato il momento di prostituirsi. «Quando sarò abbastanza grande, ti sposerò», le aveva promesso il piccolo Ermes. Ma lui non è più tornato. Il giorno in cui le loro vite si incrociano di nuovo, lei non lo riconosce. Non sa che è il ladro più famoso che ci sia in circolazione. Sa solo che è più bello di come lo aveva immaginato e che non ha mai smesso di volergli bene. Presto capisce che lui non è più interessato a lei, e che quella promessa era solo una stupida frase detta da un ragazzino. Un giorno Delirio viene convocato per un incarico che è costretto ad accettare. Non può immaginare che si troverà a commettere il primo errore della sua carriera. Che cosa accade quando un proiettile colpisce la persona sbagliata?

 


 

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Potrebbero anche interessarti

Ecco altri articoli simili a quelli letti di recente!

error: