Rossetto Stylo Brillante di Labo

«L’effetto ultra brillante e il colore pieno si amalgamano perfettamente sulle labbra, risultando impalpabile al tatto come una “seconda pelle”» ci dice Labo, riguardo a uno dei suoi rossetti della linea Labo Filler Make-Up.

Lo Stylo Brillante è particolare perché…

 

√ Contiene sei Acidi Ialuronici di Fillerina.
√ Ha un SPF15 che per me è quasi obbligatorio.
√ È soprattutto ipoallergenico.

 

A sinistra: swatch. A destra: quattro ore dall’applicazione.

La Labo Filler Make-Up è una linea di trucchi ideata per «contrastare l’invecchiamento cutaneo» e «donare vitalità alla pelle idratandola e proteggendola dagli agenti esterni».
La fillerina – marchio depositato da Labo nel 2007 – è formata, come detto poco prima, da acidi ialuronici che favoriscono l’azione riempitiva, agendo sulle rughe più pronunciate.
Il rossetto Stylo Brillante, che trovate in commercio tra i 17 e i 19 € circa, si mostra con una texture cremosa, coprente e appunto brillante, proprio come ci si aspetta da un prodotto del genere – che non va comunque nelle pieghette –, in un packaging mozzafiato.
Già nell’immediato si ha la sensazione di idratazione e riempimento, in una piccola magia che ci fa sentire all’istante più belle, nonostante i mille pensieri.
È davvero di facile applicazione – potete, infatti, usarlo con o senza matita – e ha una buonissima durata.
Personalmente l’ho tenuto addosso per oltre cinque ore, mentre lavoravo, senza alla fine notare sbavature.
Resiste alla prova “pasti”?
Essendo cremoso, è ovvio che vada un po’ via, rispetto a un rossetto liquido, ma lascia un colore omogeneo e per niente appiccicoso.
Lo Stylo Brillante è confortevolissimo e si adatta a qualsiasi occasione, che sia un impegno lavorativo o un aperitivo tra amici.
L’ho indossato negli ultimi dieci giorni e me ne sono perdutamente innamorata!
Ha nove colorazioni: Apricot 201, Natural 202, Almond 203, Classic Rose 204, Petal 205, Purple 206, Coral 207, Scarlet 208, Brick Red 209.
Quando l’ufficio stampa di Labo – che ringrazio infinitamente per questa opportunità! – mi ha chiesto quali tra i colori presenti avrei volute testare, ero indecisa tra il Coral 207 e il Brick Red 209 (di certo due sfumature lontane, che però ben si sposano con i miei capelli rossi e la carnagione chiarissima).
Alla fine il Coral 207 mi ha rapita per la sua nuance vibrante, decisa, probabilmente molto estiva, ma che rende le prime lunghe giornate autunnali più sfavillanti, oltre a illuminare il viso.
Consiglio il rossetto Stylo Brillante?
Assolutamente sì.


Articolo in collaborazione con Labo Filler Make-Up

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Potrebbero anche interessarti

Ecco altri articoli simili a quelli letti di recente!

error: