Recensione: “Bad Hero” di Samantha Young

A CURA DI BEIRA RAVEN

Prima di leggere Bad Hero ho voluto fare un passo indietro e rituffarmi nella scrittura di un’autrice tanto amata da noi lettrici italiane: Samantha Young.

Su Goodreads definiscono Bad Hero come la novella 1.5 della serie Hero, ma non dimentichiamo che viene ritenuto anche autoconclusivo.

 

È stato forse, però, fondamentale rileggere Hero: i protagonisti che incontriamo in questa novella non sono a noi estranei alla fine e, in tutta sincerità, è stata una rilettura utile a ricordare i due personaggi che, fra la prima uscita con Hero nel 2018 e quest’ultima, erano finiti nel dimenticatoio.
La protagonista questa volta è Nadia, una donna non estranea alle avance maschili, in particolare a quelle del suo viscido capo che la metterà nei guai. È infatti a causa di quest’ultimo che Nadia si troverà costretta ad indagare su intrighi più grandi di lei. I risvolti della ricerca, però la metteranno sulla strada di Henry Lexington, il cattivo della storia che però così cattivo non è: un uomo caparbio e tenace che si troverà a corteggiare incessantemente una donna forte e indipendente come Nadia.
È una storia quella della Young che, come sempre, riesce a farci trascorrere ore piacevoli in compagnia di personaggi ben descritti.
Quando riusciamo a divertirtici grazie alla scrittura di un’autrice capace non possiamo di certo storcere il naso.
Una storia breve, ma intensa per chiunque la stesse aspettando!
Lato negativo? Forse è passato po’ troppo tempo dalla prima pubblicazione.

 


 

Titolo: Bad Hero
Autore: Samantha Young
Editore: Newton Compton Editori
Prezzo: € 2,99
Pagine: 200

Nadia Ray è il volto della televisione mattutina di Boston. Sicura e indipendente, ha chiuso con un passato di cui si vergogna e si sta costruendo con determinazione un futuro scintillante. Tuttavia, quando il suo nuovo capo scopre il suo segreto, comincia a ricattarla: intende infatti sfruttare la popolarità di Nadia per far salire gli ascolti. Per questo vuole che lei lo aiuti a smascherare il più grande scandalo della città.
Ed è così che Nadia, cercando di infiltrarsi nel giro degli uomini più ricchi di Boston, conosce l’affascinante Henry Lexington, bello quanto insopportabile. Se vuole davvero portare a termine il suo incarico e lasciarsi definitivamente il passato alle spalle, Nadia dovrà trovare il modo di tenerlo a bada e, soprattutto, ignorare il battito del suo cuore che si fa sempre più insistente…

 


PRODOTTO RICEVUTO DA NEWTON COMPTON EDITORI

Recensione: “L’amore non ha rivali” di Bella Jewel

A CURA DI YLENIA VALDESTURLI

 

Eccoci tornati, cari lettori, con una nuova recensione tutta rosa! Il romanzo che sto per recensirvi, classificabile come new adult e contemporary romance, vista l’età dei personaggi, è stato portato in Italia da Newton Compton Editori poche settimane fa: vi parlo di L’amore non ha rivali, dell’autrice best seller Bella Jewel.

Recensione: “Resta con me per sempre” di Elle Kennedy

A CURA DI YLENIA VALDESTURLI

 

Finalmente è arrivato il momento di andare in pausa anche per la sottoscritta, ma non senza lasciarvi una recensione che – scommetto! – stavate aspettando da un bel po’: si tratta di Resta con me per sempre di Elle Kennedy. Se avete letto la serie The Campus, allora sarete più che felici di sapere che questo romanzo è il primo dello spin off dedicato a sexy giocatori di hockey. 

error: