4 6 1 8 2 5 3 7 10

Trailer in tour: i luoghi di “Descendens”

A CURA DI ALESSANDRA PAOLONI

Chi ha letto Descendens sa bene che il romanzo è ambientato in un fittizio paesino laziale, non molto distante da Roma. Il paese in questione è Tiepole ed è un luogo dove la magia e il mistero sono sempre stati di casa. Il booktrailer è stato girato proprio in alcuni paesini laziali che geograficamente parlando somigliano moltissimo al posto nel quale i nostri protagonisti si muovono. I tre paesi in questione sono Marcellina, dove io stessa vivo, San Polo dei Cavalieri e Anticoli Corrado, tutti non troppo distanti da Roma esattamente come Tiepole.

Vi racconterò qualcosa di questi paesi e i luoghi che hanno ospitato le riprese, anche se vi consiglio di cercare in internet i siti dei comuni per saperne di più.

 

Per cominciare voglio confessarvi subito che la storia di Tiepole e Acriterra è simile a quella di Marcellina e San Polo. Così come Tiepolo si staccò da Acriterra per fondare una nuova comunità, Marcellina, che era frazione di San Polo dal 1827, divenne comune autonomo nel 1909 acquisendo l’identità e le caratteristiche politiche e fisiche che ha ancora oggi. L’espediente della “nuova comunità costola della vecchia” l’ho ricalcata in minima parte proprio da questa storia, aggiungendo elementi magici e soprannaturali. 
Marcellina è un comune di poco più di 7000 abitanti e riposa ai piedi dei Monti Lucretili. Ha una storia molto lunga, anche se il comune inteso come tale è piuttosto recente, le cui tracce risalgono al periodo romano e medievale. Purtroppo non sono rimasti molti resti di queste epoche. L’unica traccia ben conservata del periodo romano sono le Grotte dei Vici, antico acquedotto, dove abbiamo voluto fortemente girare una delle scene del romanzo, quella nella quale Emma si risveglia sotto le grotte del cimitero di Tiepole. Luogo molto suggestivo questo, che ha permesso di girare una delle scene visivamente più belle del booktrailer. Le grotte purtroppo non sono visitabili ma chissà… se dovessimo un giorno fare un tour dei luoghi del booktrailer potremmo accompagnarvi in una visita guidata. Ringraziamo l’amministrazione comunale per averci dato subito l’ok a scendere nelle grotte.
A Marcellina abbiamo poi girato una scena nella parte vecchia del paese, denominata Piazza Padella nome questo che si ritrova anche in altri comuni italiani (per approfondimento leggere l’articolo di Paleoscienze).
Qui abbiamo girato l’arrivo di Emma a Tiepole e il suo vagabondare iniziale, con tutte le sue inquietudini e il desiderio di tornare alla vecchia vita. Ringraziamo per questa scena la Protezione Civile di Marcellina e i Vigili Urbani che ci hanno assistito nonché gli abitanti locali, pazienti e curiosi.
L’Amministrazione Comunale di San Polo ci ha concesso invece l’autorizzazione di girare nel cimitero comunale. Chi ha letto il romanzo sa quanto sia importante un luogo come questo per la storia e ricorderà le scene che vi sono state narrate: la lotta con i Teschi, il rapimento di Emma fuori le mura ecc. Abbiamo impiegato infatti due giorni per le riprese in questo posto, sotto lo sguardo curioso e interessato degli abitanti che andavano a fare visita ai loro cari defunti. Qui abbiamo riprodotto anche la tomba di Marta Vasselli, il personaggio più misterioso forse dell’intero romanzo se si fa eccezione per Tiepolo. Sono state giornate lunghe e assolate dove il rispetto per il luogo si è alternato alla serietà delle scene. 
San Polo dei Cavalieri è un comune di circa tremila abitanti. Impossibile non essere attirati, appena lo si visita, dal Castello Orsini-Cesi-Borghese che ha una lunga storia iniziata nel X secolo e che ancora oggi sembra scrutare il paese e i suoi abitanti. Ha una piazza molto piccola che potrebbe ricordare quella di Tiepole, nella quale si radunano gli abitanti. Il cimitero è un poco distaccato dal paese e questo ha permesso che le scene venissero girate nella pace totale del luogo. In tutti i sensi. Da annotare che le scene girate al cimitero hanno aperto e chiuso le riprese. Un inizio e una fine che Marta Vasselli sono certa avrebbe gradito.
Anticoli Corrado è stato Tiepole per circa tre giorni. Lì abbiamo soggiornato e dormito… in casa di Emma.
Il caso vuole che Pietro Lenci e la sua famiglia avessero una casetta a due piani, arroccata addosso ad altre, esattamente come è quella di Achille Pagliari nel libro. All’interno infatti sono state girate  le scene della cameretta di Emma, dell’apertura del cofanetto e del ritrovamento del medaglione, e del suo ingresso nell’abitazione. In questa stanza è stata girata anche una scena rivisitata del romanzo, della quale parleremo più avanti.
Anticoli Corrado è un posto suggestivo, dove la parte “vecchia” è in realtà uno dei luoghi da visitare se decidete di fare un giro in questo paesino laziale. La vegetazione cresce incolta lungo le vie in salita e le case vuote sembrano ancora raccontare storie. È in questa parte del paese che abbiamo girato l’arrivo di Emma a Tiepole insieme ai suoi genitori (che nel libro non è invece descritta), l’incontro dei ragazzi maledetti del posto con Emma, la visita a casa di Marta Vasselli. Tra la vegetazione suggestiva abbiamo anche girato una scena che simula l’arrivo della Bestia, una delle scene di azione del booktrailer.
Anticoli Corrado, che conta circa 900 abitanti, è Tiepole per eccellenza. Le sue vie strette, la chiesa, la piazza, l’atmosfera, tutto ricorda il luogo che ospita le vicende del romanzo.
È conosciuto come paese degli artisti e delle modelle perché ha ospitato, a partire dalla seconda metà dell’ottocento, pittori provenienti dall’Europa e non solo che erano alla ricerca di bellissimi paesaggi da ritrarre. Un paese dove l’arte ha fatto da padrona non poteva che essere più che adatto a fare da sfondo alle vicende di Emma e dei maledetti.
Anticoli, come Tiepole, è diventato casa di Emma. Caratteristico, familiare, racchiuso da montagne. Ringraziamo l’amministrazione comunale per averci ospitato e concesso libertà di azione.
Speriamo soprattutto con il nostro operato di aver dato un poco di visibilità a questi posti, di aver valorizzato paesaggi naturali e storici che sono certa meritano attenzione.

 

 


PER ULTERIORI INFO SUL ROMANZO, CLICCA QUI!

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Potrebbero anche interessarti

Ecco altri articoli simili a quelli letti di recente!

error: